Caldari: un progetto dedicato agli animali da compagnia

Animali | Stefano Caldari |

Caldari: un progetto dedicato agli animali da compagnia per assistenza e cura ma anche per generare opportunità di lavoro per i giovani 

Riccione, 30 maggio 2022 – “L’attenzione nei confronti degli animali in generale e di quelli di affezione in particolare non deve essere considerato un di più. Il benessere dei nostri amici a quattro zampe è strettamente correlato al nostro benessere e prenderci cura di loro come comunità significa prenderci cura di tutti noi cittadini e dell’ambiente ”.

Annuncia così Stefano Caldari, assessore al Turismo del comune di Riccione e candidato sindaco civico del centro destra alle prossime amministrative, l’impegno per la realizzazione di importanti opere di manutenzione e adeguamento che riguarderanno il canile comunale, che vedrà la realizzazione di un ampliamento, soprattutto riservato ai servizi, nel lotto attiguo dedicato a questa funzione. 

“Vogliamo fare della gestione una nuova sfida – aggiunge Caldari -. Pertanto saremo nelle condizioni di iniziare un percorso completamente nuovo di sinergia e collaborazione per migliorare la vita in città dei nostri amici fedeli e di tutti noi che li accudiamo ed anche supportare nuove forme di lavoro giovanile legate a queste attività”. 

Come rilevato dal X Rapporto di Legambiente “Animali in città”, infatti, la gran parte degli attuali costi è assorbita nella gestione dei cani presso i canili rifugio, strutture indispensabili nel modello attuale, ma oggettivamente fallimentari rispetto ad obiettivi credibili tanto di benessere animale che di contenimento dei costi a carico delle pubbliche amministrazioni. 

“Proprio per questo –  aggiunge Caldari – studieremo percorsi di educational, di pet terapy in città e nelle scuole, accompagnamenti all’adozione, sulla cura e la custodia dei nostri amici a quattro zampe, il tutto anche con possibili collaborazioni con i veterinari della città. 

La Pet Economy è una realtà, trovare il modo di aiutare i nostri amici animali generando benessere e opportunità per l’intera comunità è un percorso ormai imprescindibile”.

Non ultimo, parte del progetto prevede anche l’opportunità di concedere al canile la custodia, in convenzione, degli sgambatoi disseminati in città per tenerli curati, puliti e assicurare il controllo delle forme di corretto utilizzo.

Caldari: un progetto dedicato agli animali da compagnia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su